Sono ancora tante le persone che pensano di poter dare ai propri animali avanzi di cibo o di fargli assaggiare alcuni alimenti che appartengono alla nostra quotidianità. Sapete che alcuni di essi possono mettere a rischio la vita dei nostri cani?
Scopriamo di quali cibi si tratta con questo articolo dedicato a cosa non possono mangiare i cani.

1. Cioccolato

Il cioccolato è uno degli alimenti più comuni che possono compromettere pesantemente il benessere di un cane. Alcune sostanze presenti nel cacao possono provocare avvelenamenti. Il cioccolato contiene caffeina e teobromina, una sostanza che può causare gravi danni al sistema nervoso dei cani. La teobromina può anche causare allergie, aritmie, convulsioni e aumento della pressione sanguigna.

1a. Cioccolato Fondente

Il cioccolato fondente è il peggiore perché ha un’alta percentuale di teobromina.
Se un cane mangia un pezzo di cioccolato fondente, i sintomi principali possono essere vomito, disidratazione, dolore e nervosismo. In questo caso, chiamate immediatamente un veterinario.

2. Latte

I cani, come noi umani, possono avere intolleranza al lattosio.
Oltre al lattosio, il grasso di latte vaccino può causare diarrea negli animali. In età adulta non hanno bisogno di latte nella loro dieta. Il cane non ha l’enzima responsabile della digestione del lattosio. Il consumo di latte può causare diarrea, vomito e altri problemi gastrointestinali. Sebbene non letale, il latte può contribuire alla formazione di disturbi future.

3. Formaggio

Come il latte, anche i suoi derivati sono proibiti nelle diete dei cani. Questi alimenti grassi possono causare disturbi gastrointestinali o, in alcuni casi, persino pancreatite. Il problema del formaggio è lo stesso di quello del latte: lo zucchero. Formaggi e altri prodotti caseari possono causare gas, diarrea e vomito, a seconda della quantità consumata.

4. Uva

L’uva può essere molto tossica per i cani. I composti chimici che causano l’avvelenamento degli animali per ingestione di uva sono ancora sconosciuti. L’uva e l’uva passa possono causare insufficienza renale acuta. I sintomi variano tra i cani. In generale, hanno vomito, diarrea e uno stato di spossamento generale. I cani appaiono anche leggermente disidratati e manifestano mancanza di appetito.

5. Avocado

Una sostanza tossica chiamata “persina” si trova negli avocado e gli effetti possono variare da cane a cane. Si possono riscontrare problemi gastrointestinali e difficoltà respiratoria. Un altro problema potrebbe essere l’osso poiché può essere facilmente ingerito dal nostro cane.

6. Caffè

È difficile credere che qualcuno darebbe il caffè a un cane, ma se succedesse, sappiamo che la caffeina può essere letale per l’animale. Il caffè contiene uno stimolante chiamato xantina metilata. Questa sostanza attacca il sistema nervoso, può causare vomito, agitazione, accelera il cuore e può addirittura essere letale per i nostri amati cani.

7. Noci e Noci di macadamia

Come per il caffè, è difficile immaginare qualcuno che possa dare al suo fedele noci o noci di macadamia…. ma è giusto conoscere gli effetti collaterali che ne deriverebbero. Le noci non sono salutari per i cani a causa del loro alto contenuto di fosforo, che può portare a calcoli alla vescica. Le noci sono velenose per i cani, così come le noci di macadamia. Mangiare anche poche noci o noci di macadamia può essere dannoso e potrebbe comportare vomito, dolore muscolare, gonfiore articolare e debolezza generale.

8. Xilitolo

Lo xilitolo è un dolcificante utilizzato in gomme e caramelle senza zucchero, aggiunto ai prodotti da forno senza zucchero. I prodotti contenenti xilitolo sono vietati per i cani. I sintomi di avvelenamento da xilitolo includono vomito, letargia, perdita di coordinazione, comportamento irregolare, disorientamento e convulsioni. Mangiare caramelle, gomme o cibi cotti a base di xilitolo può causare un grave calo dei livelli di zucchero nel sangue, con conseguente insufficienza epatica.

9. Gelato

Come già accennato, anche i nostri cani possono soffrire di intolleranza al lattosio. Ma, anche se il vostro cane non è intollerante, non è una buona idea offrire gelato al nostro fedele, sapete bene che lui non riuscirebbe a rifiutare.
Il gelato contiene molto zucchero e può contribuire al sovrappeso del tuo amico a quattro zampe, causando il diabete.

10. Zucchero e dolci

Lo zucchero e i dolci possono essere dannosi per la nostra salute e quella dei nostri cani. Un cane in natura non mangerebbe mai caramelle. I possibili rischi sono correlati alla comparsa di carie, diabete e aumento di peso. È sempre meglio scegliere alternative senza zucchero per i nostri cani. Le caramelle vendute senza zucchero contengono tuttavia xilitolo, che può causare danni al fegato, con gravi conseguenze.

11. Piccole ossa

I cani sono sempre disposti a rosicchiare un osso, ma bisogna prestare particolare attenzione a quelle piccole. Le ossa più piccole, infatti, possono causare problemi respiratori e digestivi. I cani sono a rischio di soffocamento!

12. Alimenti ammuffiti

I cani sono istintivamente attratti dai rifiuti e li fiutano a metri di distanza. Ma attenzione! Può essere molto pericoloso se c’è cibo avariato o ammuffito. Diversi tipi di muffe possono essere disastrosi per lo stomaco del tuo cane, quindi assicurati che non entri in contatto con loro.

13. Cibi salati

Evita di dare cibo al tuo cane ad alto contenuto di sale. L’eccesso di sale può essere molto pericoloso per la salute e può includere convulsioni e vomito.

14. Alcol

Nessuno darà consapevolmente l’alcool al tuo cane, ma se per qualsiasi ragione il cane ha contatto con l’alcol, può influenzarlo nello stesso modo in cui colpisce gli umani, solo molto più intensamente. Può danneggiare il sistema nervoso! Ad esempio, nel caso specifico della birra, sia l’etanolo che il luppolo sono dannosi per lo stomaco del cane.

15. Uova crude

Le uova crude possono causare avvelenamento da salmonella nelle persone e nei cani, quindi non c’è motivo di darle al tuo amico a quattro zampe!
Se sei in cerca di cibi salutari creati apposta per il tuo amico, abbiamo quello che fa per te!

A causa del covid alcune referenze potrebbero essere terminate. Alcuni ordini potrebbero non essere garantiti. Vi invitiamo a contattarci prima di procede all'ordine online.

Ci scusiamo per il disagio.

You have Successfully Subscribed!